Il corso RQS è effettuato in modo esperienziale ed insegna ad eliminare le emozioni sgradite che si attivano nella propria vita in modo automatico di fronte a determinate situazioni o persone, rendendo di fatto incapaci di agire o di sentirsi come si vorrebbe.
Applicando RQS si raggiunge quindi la libertà emozionale e si riacquista il proprio potere di star bene e di realizzarsi, con benefici anche a livello di autostima, fiducia e di relazioni interpersonali.

Per capire meglio:
– Ti è mai capitato di volerti comportare in un certo modo ma non riuscirci perchè ti sentivi bloccato? E di voler cambiare un’abitudine senza però riuscirci?
– Ti succede di arrabbiarti o di restare male quando alcune persone si comportano o si esprimono in un certo modo, così come quando le cose vanno diversamente da come vorresti?
– E infine, ti è mai capitato di ascoltare una canzone o di respirare un profumo e ritrovarti improvvisamente triste o malinconico quasi senza rendertene conto?

Se hai risposto di si, sappi che è tutto normale e perfettamente spiegabile e superabile.
Infatti, l’oggetto della giornata di corso RQS è proprio imparare come superare tutto questo attraverso la scoperta di come funziona il sistema mente-inconscio, di come si creano i condizionamenti bloccanti e di come sganciarsi da essi per vivere meglio e più liberamente la propria vita, le proprie emozioni e realizzare più facilmente se stessi e ciò che più si desidera.
STRUTTURA DEL CORSO:

Il corso è impostato in modo da prevedere sia la teoria che tanta pratica.
La parte teorica è nella prima metà della mattina, e viene spiegato come si crea e come agisce la propria Matrice individuale, fino ad arrivare a scoprire come tale Matrice può essere modificata volontariamente e a proprio vantaggio da ciascuno.

Ricordiamo infatti che ogni essere umano vive esperienze strettamente personali e riceve fin dalla nascita, attraverso i genitori, la scuola, la religione e gli altri parenti, tutta una serie di insegnamenti su cosa è giusto e cosa è sbagliato, su ciò che è permesso o vietato, su ciò che provoca dolore o piacere, su ciò che rende meritevoli o meno e così via, ed è sulla base di tutto questo che ogni persona si crea il proprio schema della realtà, la propria Matrix.
Ecco perché ognuno non percepisce mai la realtà oggettiva, ma solo la propria interpretazione soggettiva della realtà stessa, e questo porta alla conseguenza che se due persone diverse attraversano anche una stessa esperienza, la vivono comunque in modo diverso.

Dimostrato questo, già dalla seconda parte della mattina e nel pomeriggio il corso prosegue col lavoro pratico per imparare a modificare la propria Matrice e a liberarsi dalle proprie emozioni limitanti, così da essere liberi e vivere bene (o comunque meglio) ogni situazione che prima creava invece malessere.

Invece di sperare e di provare a cambiare capo, collega o partner ecc., cambiamo noi stessi e disattiviamo quei meccanismi che in passato facevano sì che noi restassimo male per quei comportamenti.

Questa è la vera libertà!!!

A cura di Stefano Meletti

Il prossimo corso si svolgerà il 31 gennaio 2016 dalle ore 9.30 alle ore 18.30