La salute non è mancanza di sintomi, ma qualcosa che comprende la pace interiore, la gioia del cuore, il completamento e lo sviluppo della personalità.

La naturopatia con le sue radici antichissime e la sua visione olistica, aiuta l’uomo a ripercorrere la “strada dimenticata”: la strada che porta a riscoprire la perfezione del corpo, la sua complessità, la sua globalità e la sua armonia, frutto di un sano equilibrio tra i piani che lo compongono.

Il naturopata è un operatore olistico che lavora autonomamente nel campo formativo sanitario, integrando l´opera della medicina moderna, occupandosi in modo principale di prevenzione e salute.

Attraverso l’ascolto e l’osservazione, qualità fondamentali in tutte le professioni di utilità sociale, riporta l’attenzione all’uomo nella sua globalità, sostenendolo nel processo di crescita e presa di responsabilità nei confronti della propria vita.

La sua precisa finalità è la conservazione dell’equilibrio energetico nell’uomo ed il suo stesso benessere.

Per il naturopata ogni più piccolo segnale che  il corpo invia alla coscienza assume il giusto ruolo di manifestazione assolutamente personale in quel preciso momento della sua vita; si conferisce dignità ad ogni sintomo, perché con la sua presenza “scomoda” comunica la perdita dello stato di salute fisica, emotiva, psichica, e spirituale.

Scuote e invita a cambiare e a dare una rotta nuova alla vita,abbandonando le abitudini che non sono in armonia con il nostro essere.

Il Naturopata trasmette conoscenza sulla salute, e sulla capacità del corpo di guarire; dove c’è conoscenza e comprensione c’è libertà dall’ignoranza e libertà dalla paura.

Il compito del Naturopata è dunque un compito ambizioso che scardina un modo di pensare cristallizzato, apre alla libertà che significa stile di vita nuovo, diverso, in armonia con le esigenze dell´uomo e della natura.

Utilizzando metodiche naturali ricerca le cause energetiche e le interazioni, giunge così alla salute utilizzando una vita che non distrugge ma rivitalizza.

La naturopatia prevede come indagine iniziale l’esame iridologico per poter stabilire quale tipo di terapia naturale sia più idonea