La CROMOTERAPIA è un sistema  molto antico, che fonda i suoi benefici sull’impiego di differenti colori sul corpo e sulla mente umana, con l’obiettivo di ripristinare un equilibrio.

 

 

Nell’antichità popolazioni che hanno fatto la storia come Greci, Egizi e Romani, sfruttavano l’esposizione alla luce diretta del sole per il trattamento di alcuni disturbi, mentre i Cinesi pensavano che l’azione di differenti colori potessero portare dei benefici all’uomo.

Il colore è dotato di una vibrazione particolare che lo caratterizza, dovuta al movimento oscillatorio delle particelle (atomi) che lo compongono, e può interagire con la frequenza dell’energia Vitale delle cellule del corpo umano: se si creano disequilibri in tale frequenza questi si ripercuotono  sulle cellule, che possono non funzionare più correttamente e produrre un disagio, fisico oppure psicologico.

Quindi, le frequenze vibratorie emanante dai colori  sono in grado di svolgere un’azione armonizzante sull’intero corpo umano.

Come funziona

Il corpo umano ha la capacità di provvedere all’assorbimento dei colori in varie modalità. Si parte dalle irradiazioni luminose, che vengono realizzate usando dei particolari filtri e strumenti, ma anche mediante gli alimenti, consumando i cibi che conservano il colore che hanno in natura, mediante la luce del sole, l’acqua solarizzata, gli abiti, il bagno, utilizzando delle acque colorate a base di essenze del tutto naturali