La parola Chirologia deriva da due termini greci, kheir che significa mano e logos che significa studio; è perciò la disciplina che attraverso lo studio della mano ricostruisce i tratti distintivi della personalità. In questo differisce dalla Chiromanzia, che invece dall’osservazione delle mani cerca di trarre indicazioni sul futuro.

L’attenzione del chirologo si concentra innanzitutto sulla forma della mano e sulle proporzioni di palmo e dita: questi tratti, da un certo punto in poi del nostro sviluppo, rimangono immutabili, così come i tratti fondanti della nostra personalità.

Altre indicazioni possono essere dedotte dallo studio delle varie linee della mano e dei “monti”, i piccoli avvallamenti alla base delle dita.

In un consulto chirologico è possibile scoprire le particolarità del proprio carattere per potersi conoscere e migliorare, capire le proprie predisposizioni e conoscere gli indicatori della propria vitalità.